'Ndrangheta:sequestro beni 600 mila euro

Beni mobili e immobili per un valore di quasi 600 mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Calabria in esecuzione di un decreto emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale. I beni sequestrati sono riconducibili a due omonimi, Domenico Fazzalari, di 44 e 34 anni, e Michele e Salvatore Fazzalari, di 61 e 32 anni; Agostino Canfora (33); Carmelo Maiolo (56); Leonardo Milidona (36); Sandro Scariato (32) e Carmelo Zagari (48), tutti, secondo quanto riferiscono i carabinieri, ritenuti appartenenti alle cosche di 'ndrangheta "Zagari-Fazzalari-Viola" e "Maio-Cianci", operanti a Taurianova e zone limitrofe. Oggetto del sequestro sono l'impresa individuale denominata "Furfaro Rosa", un immobile, conti correnti, libretti di deposito, titoli, azioni e obbligazioni bancarie.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Paura nel reggino: aggredito un capotreno
    StrettoWeb
  2. Paolo Barbera , ME, : 'Sull'emergenza cinghiali, nessun intervento'
    Messina Magazine
  3. "Elate vas amenome". Si avvia il corso di storia lingua e cultura dei Greci di Calabria
    CN24
  4. A 'Non è l'Arena' di Massimo Giletti, questa sera su La7: spazio all'inchiesta Calcio marcio ed al tema riguardante l'immigrazione
    Messina Magazine
  5. Villa San Giovanni: rimosso e disinnescato ordigno bellico, pianificate misure a tutela della pubblica e privata incolumità - Calabria Reportage
    Calabria Reportage

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Itala

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */